C.I. Hyginus

Poeticon Astronomicon, Basileae 1570

 

C. IULII

HYGINI

AUGUSTI LIBERTI

 

Fabularum liber, ad omnium poetarum lectionem mire necessarius, et nunc denuo excusus

EIUSDEM Poeticon Astronomicon, Libri quatuor

Quibus accesserunt similis argumenti,

PALAEPHATI De fabulosis narrationibus Liber I

F. FULGENTII Placiadis episcopi Carthaginensis Mythologiarum Libri III

EIUSDEM De vocum antiquarum interpretatione Liber I

PHURNUTI De natura deorum, sive poeticarum fabularum allegorijs, speculatio

ALBRICI Philosophi De deorum imaginibus Liber

ARATI Phaenomena fragmentum, Germanico Caesare interprete

EIUSDEM Phaenomena grace, cum interpretatione latina

PROCLI De sphaera libellus, Grace et latine

 

BASILEAE, EX OFFICINA HERVAGIANA,

per Eusebium Episcopium. Anno Salutis humanae 

  M. D. LXX

 

 

Del volume pubblichiamo l'intero libro III del Poeticon Astronomicon di Igino, con le relative xilografie che rappresentano le costellazioni, e la parte del libro IV dedicato alla descrizione dei pianeti.

Guardando le xilografie di quest'opera del cinquecento si ha l'impressione che l'artista si sia concentrato sull'immagine del personaggio celeste ed abbia invece distribuito a caso le stelle. Possiamo invece verificare, ad esempio per la costellazione dell'Ariete, che c'è una esatta corrispondenza tra quanto riportato nel testo descrittivo e la collocazione delle stelle nella figura. L'artista si è preoccupato del testo e un po' meno del cielo reale.

 

 

 

 

Altre rappresentazioni dell'Aratea o di Igino

 

Il mito di Fetonte

 

 

 

LEGGI DI

Arnaud ZUCKER 

(U.N.S., Cepam UMR 6130)

Variabilité des images de constellations et fonction des images dans l’astronomie grecque : Eratosthène, Hipparque, Ptolémée

e

Exploring the Relevance of the Star-positions in the Medieval Illuminated Manuscripts of Hyginus' De Astronomia, Venezia 2016-2017 in Certissima Signa, A Venice Conference on Greek and Latin Astronomical Texts, Edizioni Ca’ Foscari-Venezia-settembre 2017

http://www.atlascoelestis.com/Zuc%202016.htm

 

 

 

 

Diversi Cycles

in

 

 

 

 

Titolo

 

Poeticon Astronomicon

Libro III

Pagina 77, Circulus Lacteus,

Pagina 78, Arcti, Draco, Bootes sive Arctophilax, Corona

Pagina 79, Engonasin sive Hercules, Lyra, Olor

Pagina 80, Cepheus, Cassiopeia, Andromeda

Pagina 81, Perseus, Auriga

Pagina 82, Serpentarius, Sagitta

Pagina 83, Aquila, Delphinus, Pegasus

Pagina 84, Deltoton,Aries, Taurus

Pagina 85, Gemini, Cancer, Leo

Pagina 86, Virgo, Scorpius, Sagittarius

Pagina 87, Capricornus, Aquarius, Pisces

Pagina 88, Pistrix, Eridanus, Lepus

Pagina 89, Orion, Lelaps, Procyon

Pagina 90, Navis, Philliris, Ara

Pagina 91, Hydra, Piscis

 

Libro IIII

Pagina 97, De Sole

Pagina 98, De Luna

Pagina 100, De Venere, De Mercurio, De Iove

Pagina 101, De Saturno, De Marte

 

L'immagine De Sole  è stata utilizzata dal poeta Giancarlo Majorino per una intervista rilasciata alla rivista Le Stelle e pubblicata sul numero di Agosto -  Settembre 2004

     B      C

 

 

 

CONFRONTA CON

 

 

Hugo Grotius

Syntagma arateorum, Leiden 1600

 

 

Johann Conrad Schaubach

Eratosthenis Catasterismi cum interpretatione latina et commentario

Gottingae 1795

 

Hyginus 

Poeticon Astronomicon

 Arhard Ratdolt, Venezia 1485

 

 

Codice NLW 735C  

 f. 10v

 

 

 Arato

Phaenomena et Prognostica 1569,1570

 

 

 

 

 

www.atlascoelestis.com

di FELICE STOPPA