Noel-Antoine Pluche

Le Spectacle de la Nature, Tome quatrième, Paris 1732, edizione del 1764

 

Noel-Antoine Pluche

Le Spectacle de la Nature, Tome quatrième, Paris 1732, edizione del 1764

 

Il frontespizio

 

Il quarto dei nove tomi di Le Spectacle de la Nature , la grande opera a carattere divulgativo che Pluche dedica alla natura, all’uomo e alle sue attività, concerne l’astronomia in senso lato in quanto descrive la Terra, i fenomeni visibili nel  cielo e alcune scoperte solo in relazione con i bisogni dell'attività dell’uomo.

 

Il volume è illustrato da 28 incisioni realizzate da Le Bas f. delle quali quattro sono semiplanisferi celesti  in proiezione stereografica polare concava, di 28 centimetri di diametro, che rappresentano tutto il cielo stellato raccogliendo le stelle visibili ad occhio nudo in classi di sei grandezze.

Nel testo non c'è cenno di commento a queste quattro tavole e gli unici riferimenti alle costellazioni vengono proposti per discutere dell'origine dello Zodiaco o per sottolineare l'importanza di riconoscere le due orse al fine della navigazione. 

 

Premiere Partie de l'Hemisphere Celeste Septentrional

Particolari

Seconde Partie de l'Hemisphere Celeste Septentrional

Particolari

 

 

Premiere Partie de l'Hemisphere Celeste Austral

Particolari

Seconde Partie de l'Hemisphere Celeste Austral

Particolari

 

Il reticolo di riferimento per il calcolo della posizione delle stelle mette in evidenza il coluro equinoziale suddiviso in tacche di cinque gradi, le linee di longitudine ogni 10 gradi, i cerchi di latitudine ogni 10 gradi, i circoli polari, i tropici, l'equatore e l'eclittica.

 

 

 

Oltre alle costellazioni tolemaiche sono rappresentate Antinous, La Chevelure de Bérénice, La Colombe, Crux, Camelopardalis, Monoceros, Musca, Le coeur de Charles, La Chene de Charles II, Le Mont Ménale,

 Ramus et Cerberus,

 le costellazioni ideate da Hevelius e le dodici costellazioni introdotte da Kaiser e Houtman e riprodotte per la prima volta in un atlante  da Bayer nel 1603.  

 

Sul bordo sinistro della prima mappa uno schema delle due orse ( Le Chariot e La Petite Ourse) indica il modo per riconoscere la Stella Polare e quindi la proiezione del Polo Nord

 

 

Altre tavole a carattere astronomico

 

Altre tavole sulla luce e la visione

 

Altre tavole relative a strumenti

 

Altre tavole di argomento storico

 

Altre tavole di argomento geografico

 

 

 

Per cortesia di 

Wikipédia 

consulta, in francese e poi in inglese, la voce

Noel-Antoine Pluche

Noel-Antoine Pluche

 

 

www.atlascoelestis.com

di

FELICE STOPPA