Ezra Otis Kendall

 

Atlas of the heavens ; showing the Places of the principal stars, clusters and nebulae; designed to accompany the Uranography ; or A description of the Heavens, Philadelphia 1845

 

 

 

 

Ezra Otis Kendall

 

Atlas of the heavens ; showing the Places of the principal stars, clusters and nebulae ; designed to accompany the Uranography ; or A description of the Heavens, Philadelphia 1845

 

 

 

 

L’atlante celeste di Ezra Otis Kendal, docente di matematica e di astronomia al  Philadelphia's Central High School  e fondatore e direttore dell’ annesso osservatorio astronomico  (https://en.wikisource.org/wiki/The_Biographical_Dictionary_of_America/Kendall,_Ezra_Otis), accompagna ed illustra il saggio dello stesso autore: Uranography; or, A Description of the Heavens; Designed for Academics and Schools; Accompanied by An Atlas of the Heavens, Showing the Places of the Principal Stars, Clusters, and Nebulć. Philadelphia: E. H. Butler & Co, 1845.

 

Entrambi i volumi possono essere esaminati alle seguenti pagine di

 

https://catalog.hathitrust.org/Record/102289851

 

 

https://babel.hathitrust.org/cgi/pt?id=hvd.hn2b59&view=1up&seq=9&skin=2021

 che ringrazio per aver concesso di poterli riprodurre  in parte nella presente pagina.

 

Il volume Uranography... č suddiviso in due parti.


Nella prima vengono dati gli strumenti teorici per osservare la volta celeste, le stelle e le  costellazioni  che vengono quindi minuziosamente descritte , anche dal punto di vista storico e mitologico, avendo come punto di riferimento le singole tavole dell’atlante. Un capitolo finale,
The Calendar Stars, (da pag. 137) descrive mese per mese le costellazioni osservabili elencandone gli oggetti considerevoli.

 

 

La seconda parte ( da pag. 185) č dedicata alle teorie storiche e alla descrizione del Sistema solare, degli oggetti che lo compongono e dei fenomeni che lo riguardano.

 

 

 

 Il volume, corredato da interessanti tavole incise, si conclude (pag 327...) con una interessante appendice, Questions, dove l’autore riassume gli argomenti di tutti i capitoli sotto forma di un questionario molto approfondito che viene posto al lettore come momento di riflessione e quindi di ulteriore apprendimento critico.

  

 

 

 

Tavole e costellazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I testi di Ezra Otis Kendall sono elencati e scaricabili anche nella seguente pagina di

 

Edited by John Mark Ockerbloom (onlinebooks@pobox.upenn.edu)

 che contiene i riferimenti a centinaia di volumi sul tema Stars:

https://onlinebooks.library.upenn.edu/webbin/book//browse?type=lcsubc&key=Stars&c=x

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.atlascoelestis.com

di  FELICE STOPPA

GIUGNO 2022