Abbé Moreux

 

Atlas Céleste pour Chaque mois de l’année ou Aspect du Ciel Visible dans nos Régions par L’Abbé Moreux, Directeur de l’Observatoire de Bourges, Paris 1926

 

 

 

Abbé Moreux

 

Atlas Céleste pour Chaque mois de l’année ou Aspect du Ciel Visible dans nos Régions par L’Abbé Moreux, Directeur de l’Observatoire de Bourges, Paris 1926

 

 

 

 

Il prezioso atlante celeste de l’Abbé Moreux, Louis Théophile Moreux astronomo, divulgatore e docente di matematica, insegna all’astrofilo i primi rudimenti per riconoscere mese per mese il cielo stellato della Francia.

 

Le dodici carte, una per mese, sono costruite avendo come centro la proiezione dello zenit di una zona centrale della Francia e come circonferenza perimetrale la proiezione dell’orizzonte per la stessa zona. La visione è concava, cioè la stessa che si presenta all’osservatore che guarda il cielo orientandosi con la carta rispetto ai quattro punti cardinali, questi sono indicati in ogni tavola.

 

Ogni carta rappresenta la zona del cielo visibile alle ore 21 per l’inizio del mese e alle ore 20 per la metà mese. Un osservatore posto ad un’altra longitudine terrestre ma alla stessa latitudine del centro della Francia potrà utilizzare le stesse mappe tenendo conto della differenza in ore del suo luogo rispetto a quello francese: un’ora in meno per ogni quindici gradi a est e un’ora in più per ogni quindici gradi a ovest.

 

Le tavole sono molto semplificate. Le stelle riportate sono le principali visibili ad occhio nudo, sono suddivise in cinque diversi simboli che ne rappresentano la luminosità. Il reticolo di riferimento presenta, oltre alla proiezione dell’orizzonte e ai quattro punti cardinali, gli archi di cerchio dell’equatore e dell’eclittica  presenti nel mese considerato.

In ogni tavola è ben descritto lo sviluppo della Via Lattea.

 

Tutte le carte sono precedute da un commento diviso in due parti: Nella prima vengono elencate le costellazioni visibili rispetto ai quattro punti cardinali e allo zenit. Nella seconda sono elencate le stelle doppie, gli ammassi stellari e le nebulose visibili nel mese considerato.  

 

L'atlante viene pubblicato per cortesia dell'Ingegner Zadorov di Kharkov

 

 

COPERTINA E TITOLO

 

 

 

 

 

 

INSTRUCTIONS 

 

 

 

 

 

MOIS de JANVIER

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de FÉVRIER

 

 

 

 

 

 

MOIS de MARS

 

 

 

 

 

 

 

MOIS d' AVRIL

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de MAI

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de JUIN

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de JUILLET

 

 

 

 

 

 

 

 

MOIS d' AOUT

 

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de SEPTEMBRE

 

 

 

 

 

 

 

MOIS d' OCTOBRE

 

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de NOVEMBRE

 

 

 

 

 

 

 

 

MOIS de DÉCEMBRE

 

 

 

 

 

 

 

OUVRAGES DE L'ABBÉ MOREUX

 

 

 

 

 

 

 

 

www.atlascoelestis.com

di  FELICE STOPPA

MARZO 2017