Charles F. Blunt

 

The beauty of the heavens : a pictorial display of the astronomical phenomena of the universe. One hundred and four coloured scenes illustrating a familiar lecture on astronomy, London 1840

 

 

 

segue dalla pagina principale

 

Charles F. Blunt

 

The beauty of the heavens : a pictorial display of the astronomical phenomena of the universe. One hundred and four coloured scenes illustrating a familiar lecture on astronomy, London 1840

 

 

L’autore distribuisce in 104 scene illustrate gli argomenti di contenuto astronomico che nel loro insieme compongono un completo trattato divulgativo rivolto ad un pubblico di non specialisti. Ogni scena, numerata progressivamente con numeri latini, è composta dal binomio immagine e spiegazione, elementi non separabili uno dall’altro e che insieme completano ed esauriscono l’ argomento trattato.

L’autore parte dalla Terra e dai suoi movimenti inserendola nel contesto del sistema solare del quale presenta l’insieme e tutti gli oggetti che lo compongono, descrivendone i moti relativi ed i fenomeni visibili dalla Terra che questi producono (I - XXII e LIV – LXXIX).

Passa poi alla descrizione del cielo stellato presentandone i due planisferi e parte delle costellazioni riconosciute alla sua epoca (XXIII –  LIII e LXXXVII – XC).

Sette scene, dalla LXXX alla LXXXVI, sono dedicate alla Via Lattea e agli oggetti non stellari del profondo cielo: galassie, nebulose e ammassi stellari.

Il volume si conclude con  l’esame dei fenomeni atmosferici (XCI – CIV) .

 

Il testo di C. F. Blunt ebbe un’ampia diffusione e vide tra il 1840 ed il 1858 almeno 16  edizioni.

Altre sue opere sono elencate alla seguente pagina:

http://www.worldcat.org/identities/lccn-nr96-40481/

alcune delle quali sono anche citate nella pagina che fa da titolo alla prima edizione del 1840::

 

Il volume completo è consultabile alle seguenti pagine: 

 

https://www.e-rara.ch/doi/10.3931/e-rara-1515

 

https://archive.org/details/bub_gb_oxq7Bw20iCMC/page/n3

 

https://library.si.edu/digital-library/book/beautyofheavensp00blun

 

 

 

Tutte le tavole

 

 

 

 

 

(I - XXII e LIV – LXXIX)

L’autore parte dalla Terra e dai suoi movimenti inserendola nel contesto del sistema solare del quale presenta l’insieme e tutti gli oggetti che lo compongono, descrivendone i moti relativi ed i fenomeni visibili dalla Terra che questi producono.

 

I - XXII

 

 

 

 

 

 

LIV – LXXIX

 

 

 

(XXIII –  LIII e LXXXVII – XC)

Passa poi alla descrizione del cielo stellato presentandone i due planisferi e parte delle costellazioni riconosciute alla sua epoca.

 

XXIII –  LIII

 

 

LXXXVII – XC

 

 

(LXXX - LXXXVI)

Sette scene, dalla LXXX alla LXXXVI, sono dedicate alla Via Lattea e agli oggetti non stellari del profondo cielo: galassie, nebulose e ammassi stellari.

 

 

 

(XCI – CIV)

Il volume si conclude con  l’esame dei fenomeni atmosferici.

 

 

 

 

www.atlascoelestis.com

di  FELICE STOPPA

DICEMBRE 2018